Versione ad alta leggibilità
  1. Salta il menù
  2. Riabilita i fogli di stile CSS

Logo Scuola di dottorato di Scienze
alto contrasto | caratteri grandi | caratteri normali | disabilita css

Home - Biologia


Biologia


Il Dottorato di ricerca in Biologia dell’Università di Milano-Bicocca è sostenuto da docenti dei Dipartimenti di Biotecnologie e Bioscienze e di Scienze dell’Ambiente e del Territorio, le cui aree disciplinari comprendono virtualmente ogni settore delle moderne discipline biologiche (fisiologia, biochimica, biologia molecolare, genetica, farmacologia, microbiologia, ecologia, botanica, fisiologia e genetica vegetali, zoologia, citologia e istologia). Tale dottorato si caratterizza di conseguenza per la sua ampia multidisciplinarietà e interdisciplinarietà. Sono infatti offerte ai dottorandi opportunità di sviluppare progetti di ricerca in tutte le aree menzionate, con possibilità di accesso alle più moderne tecnologie genetiche, fisiologiche, biochimiche e morfo-funzionali. Gli studenti sono incoraggiati a svolgere una parte del progetto di dottorato all’estero, e il collegio dei docenti offre loro molteplici opportunità in tal senso. Il progetto di ricerca viene svolto sotto la guida di un membro del Collegio dei Docenti del Dottorato, con il quale il dottorando concorda la specifica tematica del suo lavoro. Alcuni progetti di ricerca sono sviluppati in sedi esterne ai due Dipartimenti sopra menzionati, in particolare in Aziende o in centri di ricerca extra-universitari. In tal caso il dottorando deve riferire a un docente del collegio, che si assume il compito di docente guida. Nello sviluppo del suo lavoro sperimentale, il dottorando acquisisce la capacità di progettare e svolgere in autonomia una ricerca finalizzata ad uno specifico obiettivo, conoscitivo o biotecnologico. Il dottorato dura tre anni e si configura come un’attività a tempo pieno.

La didattica del dottorato comprende seminari singoli e cicli di seminari tenuti da ricercatori esteri ed italiani nell’ambito delle diverse discipline menzionate, sedute di "journal clubs" ed un corso di inglese, tenuto da un docente lingua madre, e specificamente progettato per far acquisire sufficienti capacità di comunicazione e comprensione, oggi indispensabili per i ricercatori nelle diverse aree della biologia. Sono inoltre previste attività formative organizzate dalla Scuola di Dottorato della Facoltà di Scienze, prevalentemente sottoforma di seminari, su tematiche scientifiche di interesse più generale. Parte integrante del percorso formativo dei dottorandi è anche la partecipazione a congressi i cui contenuti siano attinenti alle tematiche del loro progetto di ricerca. Le modalità della partecipazione vengono concordate con i rispettivi docenti guida.

Fino ad oggi il Dottorato di Biologia ha fruito di un minimo di tre borse di ricerca erogate annualmente dall’Ateneo. A ciò si sono aggiunte, in misura variabile, borse erogate dal Ministero dell’Università (una-due per anno). Anche diverse Aziende hanno erogato borse (una-due per anno) per finanziare progetti di ricerca di loro specifico interesse. Sono anche disponibili posti di dottorato non coperti da borsa, in una misura pari alla somma delle borse erogate dall’Ateneo e dalle Aziende.